Home page


Dove siamo


Chi siamo


Mail


LA STRUTTURA
Il sigaro varia la sua struttura in base alla sua produzione. Abbiamo sigari fatti a mano e sigari fatti a macchina.
Questi ultimi sono formati da tre componenti: la fascia, la sottofascia, il ripieno. Ogni parte ha una funzione diversa quando il sigaro viene fumato. La fascia esterna (CAPA) determina l'aspetto del sigaro. Le foglie da fascia vengono coltivate sotto dei teli e lasciate fermentare separatamente per garantire che siano elastiche, vellutate e dall'aroma finissimo. Nella sottofascia (CAPOTE) la foglia serve a tenere insieme il sigaro, proviene dalle piantagioni al sole ed e' di qualita' piu' scadente. Il ripieno (TRIPA) e' costituito da varie foglie piegate molte volte nel senso della lunghezza.
Questa operazione effettuata a mano permette il "tiraggio" del sigaro.
Generalmente vengono utilizzate tre tipi di foglie:
- le foglie LIGERO, dal colore scuro, hanno un gusto ricco e vengono inserite nel centro del sigaro per permettere di bruciare in modo lento.
- le foglie SECO sono di colore chiaro e hanno un gusto piu' leggero.
- le foglie VALADO, hanno poco valore ma buone caratteristiche di combustione.
La miscelazione di queste foglie determina il gusto del sigaro.

Per i sigari fatti a macchina vengono utilizzate qualita' di foglie scadenti.
Nel processo di produzione automatizzato, la miscela del ripieno, composta da frammenti di foglie (PICADURA) viene inserita dalle macchine che ne danno una forma tubolare che viene poi coperta da una sottofascia e dalla fascia, sempre di qualita' scadente.
Le differenze stanno nella forma della testa, piu' appuntita per quelli fatti a macchina, e nelle rugosita' delle foglie della fascia.
Oggi in commercio esistono piu' di 60 formati di sigari, ma non piu' di una dozzina sono quelli prodotti a mano.
La circonferenza di un sigaro e' generalmente espressa in calibro, la cui unita' di misura e' 1/64 di pollice.
La scatola di cedro e' la confezione delle principali marche di sigari. Questa consente di evitare che il sigaro si secchi e possa continuare il processo di stagionatura.

Insieme all'anello la scatola reca il marchio della fabbrica produttrice e la scritta importantissima "hecho en cuba. totalmente a mano", da non confondere con quella presente sulle scatole dei sigari fatti a macchina "hecho en cuba".